...difficile non è partire contro il vento
ma casomai senza un saluto...

Servizio di mediazione

Servizio di mediazione


Adulti

I servizi di mediazione si esplicitano in progetti educativi per accogliere il disagio adulto. Le  macro aree di intervento sono la casa e il lavoro che divengono “pretesto” per accompagnare la persona , attraverso la relazione educativa, ad incontrare le proprie risorse ma soprattutto le proprie  fragilità . Lontano da logiche assistenziali i progetti di mediazione promuovono una visione della persona come titolare del proprio percorso di vita e quindi capace di scelte ed azioni. E’ prioritario cercare risorse dove apparentemente non ci sono ritenendo che chiunque le possieda e continuando a pensare che la persona se sostenuta e accompagnata in modo professionale possa “scoprirne di nuove o semplicemente andare a svegliare quelle sopite a causa  del mutare delle situazioni, dell’accumularsi dei fallimenti, dell’incontro/scontro sempre più complesso con l’esterno. 

Questi progetti propongono  quindi una relazione generativa tra cittadino e servizio, tra cittadino e agenzie del territorio, tra cittadino e mondo del lavoro ecc. La  persona in quest’ottica non è  assistita ma protagonista della propria vita, del proprio futuro e delle proprie scelte.

La cooperativa Lindbergh è Ente Gestore dei servizi di mediazione ed educativa per adulti nei Distretti 17 e 19 e nel Comune della Spezia e Lerici per il Distretto 18.

L'utilizzo di tecniche di mediazione in progetti educativi per adulti si configura come una virtuosa contaminazione che produce un ribaltamento della visione della persona e della società.

Questo permette di offrire:

servizi di mediazione sociale, che mirano a facitliare l'inserimento o il reinserimento di persone, giovani e adulte, nel mondo del lavoro. Si tratta di progetti individuali, che prevedono orientamento e accompagnamento sul territorio e lavoro di rete con le attività produttive e gli Enti e le realtà locali. La mediazione sociale si rivolge anche a persone con disagio psichiatrico per facilitare il processo terapeutico e implementarlo attraverso un possibile (re)inserimento nel mondo del lavoro o in attività di socializzazione. Questa metodologia si applica anche al lavoro di comunità e a tutti quei progetti che prevedono di accrescere l'autonomia e l'autodeterminazione del soggetto.

servizi di mediazione alloggiativa, interventi di supporto e facilitazione della persona che esprime bisogni abitativi. Dall'orientamento, all'aiuto concreto nella gestione delle procedure di sfratto, alla mediazione tra proprietari e inquilini, gli educatori - mediatori accompagnano le parti nel trovare accordi soddisfacenti, sul piano concreto, e lavorano sulla relazione, da riattivare e implementare, come necessaria condizione per raggiungerli.

 

Referente area della mediazione e coordinatore dei servizi di mediazione alloggiativa per il Comune della Spezia

Di Martino Roberta 333 507 4920

dimartino@cooperativalindbergh.it

Coordinatore dei servizi di mediazione sociale per il Comune della Spezia

Landini Davide 327 799 6976

landini@cooperativalindbergh.it

Coordinatore del servizio per i Distretti 17 e 19 e Comune di Lerici

Pennè Isabella 349 418 0042

penne@cooperativalindbergh.it